Scelgo Conte!

Fondi Europei per aziende ed amministrazioni locali

In questa sezione vengono riportati i più importanti bandi Europei dedicati alle aziende e alle amministrazioni locali. I bandi presenti in questa pagina sono esemplificativi delle opportunità presenti in ambito europeo.

Vista l'importanza di queste iniziative per le aziende e le amministrazioni locali del nostro territorio, metto a disposizione un servizio di prima informazione per comprendere le opportunità comunicate. Se desidera avere ulteriori informazioni può contattare la mail fondieu@rosannaconte.it


Fondi Europei

Per visualizzare i bandi, cliccare i pulsanti "settori e visualizzare la descrizione del bando. Verificare sempre la scadenza del bando riportata in ogni scheda.

Bando: 
INNOVFUND
Budget: 100.000.000,00 €

Beneficiari: essere persone giuridiche (enti pubblici o privati) e avere sede in uno dei Paesi ammissibili: qualsiasi Paese del mondo.


Scadenza: 31/08/2022

Budget: Il budget complessivamente stanziato è di 100 000 000 EUR. Il budget per ogni proposta il budget massimo è di 2.000.000,00 EUR.


Descrizione: 
Il presente bando si rivolge a progetti su tecnologie e processi a basse emissioni di carbonio in tutti i settori coperti dalla direttiva 
2003/87/CE (direttiva EU ETS). In particolare sostiene: 

- attività che sostengono l'innovazione nelle tecnologie e nei processi a basse emissioni di carbonio nei settori elencati nell'Allegato I della Direttiva ETS 2003/873, compresa la cattura e l'utilizzo del carbonio (CCU) sicuri per l'ambiente che contribuiscono in modo sostanziale a mitigare i cambiamenti climatici, nonché i prodotti che sostituiscono quelli ad alta intensità di carbonio prodotti nei settori elencati nell'Allegato I della Direttiva ETS,

- attività che contribuiscono a stimolare la costruzione e il funzionamento di progetti che mirano alla cattura e allo stoccaggio geologico del CO2 (CCS) sicuri per l'ambiente

- attività che contribuiscono a stimolare la costruzione e il funzionamento di tecnologie innovative per l'energia rinnovabile e lo stoccaggio dell'energia. 

 

SCOPRI DI PIÙ SUL BANDO

Bando Research and Innovation actions for support the implementation of the Climate-neutral and Smart Cities Mission (HORIZON-MISS-2022-CIT-01)
Budget totale 42.000.000,00 €

Beneficiari: persone giuridiche

Scadenza: 06/09/2022

Budget: Il budget totale di questo bando è di circa 42 milioni.
Finanziamento per:
- Azione di ricerca e innovazione: 100%
- Azione di innovazione: 70% (tranne che per le persone giuridiche senza scopo di lucro, per le quali si applica un tasso fino al 100%)
- Azioni di coordinamento e sostegno: 100%
- Azione di cofinanziamento del programma: tra il 30% e il 70%.
- Innovazione e diffusione sul mercato: 70% (tranne che per le persone giuridiche senza scopo di lucro, per le quali si applica un tasso di fino al 100%)
- Azioni di formazione e mobilità: 100%
- Azioni di approvvigionamento pre-commerciale: 100%
- Azione appalti pubblici di soluzioni innovative: 50%

 

 

Descrizione:

I risultati del progetto dovrebbero contribuire a tutti i seguenti risultati attesi:

1- Contribuire agli obiettivi della Climate Neutral and Smart Cities Mission accelerando la transizione verso la neutralità climatica delle città attraverso la promozione di una mobilità a zero emissioni, condivisa, attiva e incentrata sull'uomo;
2- Aumentare la portata e la velocità dell'adozione e della diffusione di soluzioni innovative, di buone pratiche e replicabili di mobilità urbana sicura, economica e sostenibile nei living lab coinvolti nelle proposte (almeno quattro città/progetto e quattro città seguaci, tenendo conto della diversità geografica, anche in termini di livello di sviluppo delle regioni), facilitando al contempo l'elaborazione e l'apprendimento di lezioni comuni a livello europeo, al fine di contribuire alla priorità degli obiettivi del Piano d'Azione Inquinamento Zero, della Strategia per la Mobilità Sostenibile e Intelligente e del quadro politico dell'UE in materia di sicurezza stradale 2021-2030 per un obiettivo di riduzione del 50% dei decessi e delle lesioni gravi entro il 2030;
3- Soluzioni per almeno dieci aree/laboratori di vita insicuri nelle aree urbane/periurbane utilizzando approcci innovativi di pianificazione, progettazione e implementazione, tra cui, ma non solo, la co-creazione e/o il coinvolgimento dei cittadini, la modellazione e l'intelligenza artificiale, gli strumenti di applicazione digitali e intelligenti, la riallocazione dinamica degli spazi, con l'obiettivo di ridurre i rischi per la sicurezza stradale, l'esposizione all'inquinamento atmosferico e acustico e la sensazione di insicurezza percepita da pedoni e ciclisti;
4- Rivalutare la qualità delle strade e degli spazi pubblici rispondendo alle esigenze di gruppi diversi (esempi non limitati a donne, bambini, persone con disabilità e anziani); le azioni possono includere, ma non limitarsi a, il miglioramento della raccolta dei dati sul traffico a piedi, in bicicletta e con gli e-scooter,

 

SCOPRI DI PIÙ SUL BANDO


Safe, Resilient Transport and Smart Mobility services for passengers and goods (HORIZON-CL5-2022-D6-02)
Budget totale 15.000.000,00

Beneficiari e partenariato: persone giuridiche 

Scadenza: 06 Settembre 2022

Budget: complessivo di 15 milioni
Finanziamento per:
- Azione di ricerca e innovazione: 100%
- Azione di innovazione: 70% (tranne che per le persone giuridiche senza scopo di lucro, per le quali si applica un tasso fino al 100%)
- Azioni di coordinamento e sostegno: 100%
- Azione di cofinanziamento del programma: tra il 30% e il 70%.
- Innovazione e diffusione sul mercato: 70% (tranne che per le persone giuridiche senza scopo di lucro, per le quali si applica un tasso di fino al 100%)
- Azioni di formazione e mobilità: 100%
- Azioni di approvvigionamento pre-commerciale: 100%
- Azione appalti pubblici di soluzioni innovative: 50%

 


Obiettivi del bando: 

Si prevede che i risultati del progetto contribuiscano ai seguenti risultati attesi:

1- Un approccio olistico alla riduzione dell'impatto ambientale delle infrastrutture di trasporto, che tenga conto dell'intero ciclo di vita delle infrastrutture di trasporto; costruzione, manutenzione, funzionamento e dismissione delle infrastrutture a zero emissioni di carbonio.
2- Attuazione dei principi dell'economia circolare (ad esempio, promuovendo nuove soluzioni e sistemi facili da mantenere, riparare, aggiornare, adattare e sostituire e massimizzando il riutilizzo/riciclo dei componenti dell'infrastruttura) per ridurre le emissioni e l'impatto ambientale; riutilizzo del 100% dei materiali da costruzione all'interno o tra le modalità di trasporto.
3- Modelli di progettazione e tecniche di produzione basati sulle prestazioni (ad esempio, produzione additiva e sottrattiva) con l'obiettivo di ridurre sostanzialmente il consumo di materiali nelle attività di costruzione e manutenzione.
4- Miglioramento degli interventi modulari di costruzione, manutenzione e smantellamento in grado di ridurre il costo del ciclo di vita (LCC) di almeno il 30%.
5- Ottimizzazione dell'uso dell'energia e aumento della quota di energia rinnovabile per le operazioni di gestione delle infrastrutture, per raggiungere la neutralità energetica.
6- Nuovi modelli di governance, appalti pubblici e utilizzo dei dati per ridurre le emissioni e l'impronta di carbonio dell'intero ciclo di vita delle infrastrutture di trasporto del 20%.

 

SCOPRI DI PIÙ SUL BANDO


Bando: Cross-sectoral solutions for the climate transition (HORIZON-CL5-2022-D2-01)
Budget totale 5.000.000,00 €

Beneficiari: persone giuridiche

Scadenza: 06 Settembre 2022

Budgetcomplessivo di 5 milioni
Finanziamento per:
- Azione di ricerca e innovazione: 100%
- Azione di innovazione: 70% (tranne che per le persone giuridiche senza scopo di lucro, per le quali si applica un tasso fino al 100%)
- Azioni di coordinamento e sostegno: 100%
- Azione di cofinanziamento del programma: tra il 30% e il 70%.
- Innovazione e diffusione sul mercato: 70% (tranne che per le persone giuridiche senza scopo di lucro, per le quali si applica un tasso di fino al 100%)
- Azioni di formazione e mobilità: 100%
- Azioni di approvvigionamento pre-commerciale: 100%
- Azione appalti pubblici di soluzioni innovative: 50%

 


Descrizione: 

Le proposte dovranno concentrarsi sulle attività di comunicazione, sull'organizzazione di eventi e sul coordinamento delle attività di living lab, continuando e migliorando il funzionamento della piattaforma, per facilitare il coordinamento continuo e lo scambio di conoscenze tra i progetti di mobilità urbana che sono stati o saranno finanziati nell'ambito dell'iniziativa CIVITAS (anche se non esclusivamente). Questi progetti dovranno fornire soluzioni che aiutino a raggiungere la neutralità climatica nelle città, sia per quanto riguarda la mobilità personale che la logistica urbana e delle merci, utilizzando tutte le modalità di trasporto.

Le proposte devono mirare a mettere in atto una strategia comune di comunicazione e divulgazione per massimizzare l'impatto dell'iniziativa CIVITAS. Le proposte devono garantire il monitoraggio delle attività, degli eventi e dei risultati dei progetti di mobilità urbana e comunicare i loro progressi e risultati. I candidati dovranno inoltre rivedere il "Quadro comune di valutazione del processo e dell'impatto di CIVITAS" e garantire la continuità delle CIVINET. Dovranno garantire la continuità e fornire una transizione graduale dalla precedente Azione di coordinamento e sostegno, CIVITAS ELEVATE.

 

SCOPRI DI PIÙ SUL BANDO

Bando: Elevating the scalability potential of European business (2022.2) (HORIZON-EIE-2022-SCALEUP-02)
Budget: 15.000.000,00 €

Beneficiari: La partecipazione è limitata alle start-up deep tech in fase iniziale fondate o co-fondate da donne, che ricoprono una posizione di top management (CEO, CTO o equivalente) nell'azienda al momento della presentazione della domanda. Il soggetto giuridico richiedente deve essere registrato e stabilito in uno Stato membro dell'UE o in un Paese associato a Horizon Europe da almeno sei mesi al momento della presentazione della domanda. Sono ammissibili tutti i domini deep tech. Nel bando è prevista la possibilità di creare un partenariato di 3 persone giuridiche. 

Scadenza:04/10/2022

Budget: Il budget complessivamente stanziato è di 15 000 000 EUR.
Co-finanziamento:
- Azione di ricerca e innovazione: 100%
- Azione di innovazione: 70% (per le persone giuridiche senza scopo di lucro, per le quali si applica un tasso fino al 100%)
- Azioni di coordinamento e sostegno: 100%
- Azione di cofinanziamento del programma: tra il 30% e il 70%.
- Innovazione e diffusione sul mercato: 70% (per le persone giuridiche senza scopo di lucro, per le quali si applica un tasso di fino al 100%)
- Azioni di formazione e mobilità: 100%
- Azioni di approvvigionamento pre-commerciale: 100%
- Azione appalti pubblici di soluzioni innovative: 50%


Descrizione:
Attività:
Il sostegno fornito ai beneficiari di Women TechEU nell'ambito di questa iniziativa è costituito dalle seguenti componenti:

1- sostegno finanziario all'impresa sotto forma di sovvenzione individuale di 75 000 EUR a sostegno di attività quali la valutazione e il perfezionamento di prodotti/servizi, il design, l'esperienza dell'utente, l'aggiornamento del modello aziendale, l'aggiornamento del piano aziendale e della strategia di crescita, la ricerca di partner e investitori, la convalida del mercato, ecc;
2- mentoring e coaching forniti dall'EIC Business Acceleration Services (BAS), nell'ambito del nuovo "Women Leadership Programme", che comprende eventi di networking e pitching dedicati;
3- la possibilità di partecipare ad attività dedicate organizzate da InvestEU e dalla rete Enterprise Europe Network (EEN).

I risultati del progetto dovrebbero contribuire ai seguenti risultati attesi:

1- Sostenere l'innovazione deep tech come base per un'economia moderna, basata sulla conoscenza, efficiente dal punto di vista delle risorse e competitiva;
2- Promuovere la leadership femminile nell'industria delle tecnologie avanzate per costruire ecosistemi di innovazione più equi, più inclusivi e più prosperi in Europa.
Sono ammessi tutti i domini deep tech, con particolare attenzione all'equilibrio generale di genere e alla posizione occupata dalle donne nella start-up.

 

SCOPRI DI PIÙ SUL BANDO

Bando: LIFE Subprogramme Climate Action (LIFE-2022-SAP-CLIMA)

Budget totale 29.000.000,00 €

Beneficiari: persone giuridiche

Budget: Il budget totale di questo bando è di 29 milioni Progetti di azione standard (SAP) - Tasso di finanziamento massimo del 60%.. 

Descrizione:

Obiettivo: I progetti nell'ambito di questa sezione dovrebbero contribuire a realizzare la visione a lungo termine della nuova Strategia dell'UE sull'adattamento ai cambiamenti climatici, secondo cui nel 2050 l'UE sarà una società resiliente al clima e pienamente adattata agli impatti inevitabili dei cambiamenti climatici. I progetti devono contribuire a rafforzare la capacità di adattamento, a rafforzare la resilienza e a ridurre la vulnerabilità, in linea con l'Accordo di Parigi e la proposta di Legge europea sul clima.

Aree di intervento:

  1. Sviluppo di politiche di adattamento, strategie e piani di adattamento.
  2. Strumenti e soluzioni all'avanguardia per l'adattamento
  3. Soluzioni basate sulla natura nella gestione del territorio, delle coste e delle aree marine
  4. Adattamento delle città e delle regioni ai cambiamenti climatici
  5. Impermeabilità al clima e resilienza di infrastrutture ed edifici
  6. Soluzioni di adattamento per agricoltori, gestori forestali, gestori di Natura 2000 e altri gestori del territorio
  7. Gestione dell'acqua
  8. Preparazione agli eventi meteorologici estremi
  9. Strumenti finanziari, soluzioni innovative e collaborazione pubblico-privato su assicurazioni e dati sulle perdite.

 

SCOPRI DI PIÙ SUL BANDO

Bando: Women in the Blue Economy (EMFAF-2022-PIA-WBE)
Budget totale 2.500.000,00

Beneficiari e partenariato: persone giuridiche 

Scadenza: 22/09/2022

Budget: Il budget del progetto (importo massimo della sovvenzione) dovrebbe essere compreso tra 1 000 000 EUR e 1 250 000 EUR per progetto


Obiettivi del bando: 

Questo invito a presentare proposte ha i seguenti obiettivi principali:

1- aumentare la partecipazione e la rappresentanza delle donne nei diversi settori dell'economia blu sostenibile
2- aumentare la conoscenza e raccogliere dati sul contributo delle donne all'economia blu sostenibile in modo da 3- promuovere e integrare efficacemente l'uguaglianza di genere;
4- promuovere e far progredire l'uguaglianza di genere nell'economia blu sostenibile (ad esempio, contrastando gli stereotipi di genere, i pregiudizi consapevoli e inconsapevoli, promuovendo la parità di retribuzione, affrontando il problema delle cattive condizioni di lavoro, ecc;
5- promuovere la leadership, l'imprenditorialità e la partecipazione delle donne nelle strutture di governance e nei meccanismi decisionali delle organizzazioni pubbliche e/o private dell'economia blu sostenibile;

Le azioni finanziate nell'ambito di questo bando aiuteranno i settori dell'economia blu sostenibile, come la pesca, l'acquacoltura, la cantieristica, il trasporto marittimo, le energie rinnovabili offshore, la bioeconomia blu, l'acquacoltura interna e offshore, ecc. ad abbracciare un cambiamento profondo e strutturale per facilitare e promuovere l'inclusione delle donne nell'economia marittima in senso lato.

 

SCOPRI DI PIÙ SUL BANDO

Bando: ICT-AGRI-FOOD’S 2022 JOINT CALL
Budget totale 400.000,00 €

Beneficiari: persone giuridiche. I consorzi ammissibili saranno composti da un minimo di 3 entità indipendenti che richiedono finanziamenti da un minimo di 3 diverse Parti Finanziatrici di 3 diversi Paesi che partecipano all'Invito congiunto;
I consorzi con più di 8 partner devono giustificare la necessità e la gestibilità del progetto nel modello di presentazione.

Scadenza: 15/08/2022

Budgetcomplessivo di 400.000,00 EUR - Il finanziamento massimo per progetto non può superare i 200.000 €


Descrizione: 

Obiettivi della call:
Presentazione di
proposte di ricerca con un impatto potenziale rilevante per l'abilitazione di soluzioni tecnologiche digitali verso una transizione verso sistemi agroalimentari più sostenibili, trasparenti e resilienti. Indirizzati a:

1- Sostenere gli agricoltori e le aziende alimentari per aumentare la sostenibilità dei loro prodotti e dei loro processi, compreso il settore biologico, come componente primaria del sistema alimentare,
2- Aumentare la trasparenza, l'efficienza e l'efficacia della tracciabilità nei sistemi alimentari;
3- Aumentare la capacità delle autorità e dei politici che si occupano di sicurezza alimentare e sostenibilità di monitorare le prestazioni dei diversi sistemi alimentari.
4- Proporre nuove soluzioni per la trasparenza che siano orientate alla domanda, in linea con i quadri giuridici pertinenti e quadro normativo di riferimento e che siano efficaci dal punto di vista dei costi.

 

SCOPRI DI PIÙ SUL BANDO


Servizio di comunicazione sui fondi europei a sostegno dello sviluppo economico del territorio e dell'imprenditoria voluto e promosso dall'Onorevole Rosanna Conte.

Per maggiori informazioni, scrivere a fondieu@rosannaconte.it